Ultima modifica: 18 Novembre 2017

PTOF

PER VISUALIZZARE IL PTOF COMPLETO CLICCARE QUI:

PTOF IC MANZONI 

 

Il presente Piano triennale dell’offerta formativa, relativo all’Istituto Comprensivo “Alessandro Manzoni” di Rescaldina, è elaborato ai sensi di quanto previsto dalla legge 13 luglio 2015, n. 107, recante la “Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti”;

Priorità, traguardi ed obiettivi
Il presente Piano parte dalle risultanze dell’autovalutazione d’istituto ,presente sul portale Scuola in Chiaro del Ministero dell’Istruzione, rimanda al RAV per quanto riguarda:
• l’analisi del contesto in cui opera
• l’inventario delle risorse materiali, finanziarie, strumentali ed umane di cui si avvale,
• gli esiti documentati degli apprendimenti degli studenti
• la descrizione dei processi organizzativi e didattici messi in atto.
Si riprendono qui in forma esplicita, come punto di partenza per la redazione del Piano, gli elementi conclusivi del RAV e cioè: le priorità, i traguardi di lungo periodo, le motivazioni della scelta effettuata.
Le priorità che l’Istituto si è assegnato per il prossimo triennio sono:
1) Potenziamento della didattica con l’utilizzo delle tecnologie per lo sviluppo delle competenze digitali
2) Potenziamento dell’inclusione scolastica con particolare attenzione al diritto allo studio degli alunni con bisogni educativi speciali
3) Potenziamento delle competenze di lingua inglese
I traguardi che l’Istituto si è assegnato in relazione alle priorità sono:
1) Completamento delle reti e delle strumentazioni tecnologiche dell’Istituto, entrambe richieste attraverso i PON. Organizzazione di corsi di formazione per i docenti sulla didattica digitale
2) Partecipazione al progetto proposto dell’animatore digitale
3) Organizzazione di percorsi individualizzati e personalizzati, creazione di laboratori a piccolo gruppo per l’inclusione scolastica
4) Realizzazione di laboratori di lingua straniera.
Le motivazioni della scelta effettuata sono riconoscibili nella presa d’atto
• che le tecnologie fanno parte delle conoscenze degli alunni ma vanno strutturate su competenze disciplinari e sul metodo per imparare ad imparare
– che la scuola ha il grosso compito di valorizzare le diversità e creare gruppi di lavoro che tengano conto di tutte le differenze personali
– che la lingua inglese è uno strumento di comunicazione fondamentale nella società contemporanea
La modalità didattica del laboratorio è nel nostro Istituto pratica consolidata, sempre in ricerca di modalità didattiche che vedono l’alunno protagonista.